Share This Post

Anteprime / Fiere di settore / In evidenza / News

Il gelato senza zucchero? Una cagata pazzesca!

Il gelato senza zucchero? Una cagata pazzesca!

Sigep, tempo di fiera e nuove scoperte.
Un noto produttore di macchinari per il gelato (non faccio nomi ma sappiamo tutti di chi stiamo parlando) ha lanciato l’idea di produrre il gelato senza lo zuccheri aggiunti, dopo esserci sorbiti una flebo teorica di quanto fosse importante ridurre gli zuccheri in quanto sono il male per le nostre diete e bla bla bla…..veniamo subito al lato pratico valutando i pro e i contro della nuova esperienza fatta testando questa nuova chimera:

I Pro:
– è senza zucchero
– potrebbe attrarre una nicchia di clienti

I Contro:
– gusto non gusto sa di poco nulla
– temperatura di conservazione in vetrina di circa -7 e poca stabilità in caso di sbalzi di temperatura
– i gelati alla frutta per esempio i frutti di bosco, more etc senza zuccheri aggiunti fanno davvero schifo
– immaginatevi un buon sorbetto al limone senza zuccheri aggiunti….

Ovviamente il maestro faceva presente che potevano produrlo anche senza grassi…. insomma un bel gelato SENZA GELATO!

Negli anni ci hanno propinato delle nuove tendenze più o meno giuste date dalle intolleranze alimentari o dalla pura follia.
In questo caso per me ci troviamo di fronte solo a una finta innovazione che non prenderà mai… creata apposta per vendere la macchina a dei poveri stolti che con l’idea del “famolo strano… ops naturalissimo e sanissimo” apriranno delle nuove gelaterie scontrandosi col palato dei clienti e chiudendo subito dopo.
Il gelato deve essere in primis buono, goloso, allettante e soprattutto non essendo un genere di prima necessità MA UNO SFIZIO deve essere fatto come si deve.
Ognuno di noi fa il gelato a suo modo ed è il primo consumatore del medesimo…. come facciamo a proporre una schifezza al NOSTRO palato? Io non ci riuscirei….
Se uno è a dieta mangi meno gelato ma si tolga lo sfizio di una prelibatezza!
Chiediamoci cosa sia il gelato per noi e facciamo poi una breve riflessione su quante baggianate ci propongono per renderlo meno gelato….
Ognuno dovrebbe fare il proprio mestiere, in questo caso pensare a vendere le macchine (cit. Ezio Panseri)

Queste le mie considerazioni come al solito terra a terra.

 

Share This Post

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Vai alla barra degli strumenti